PAROLE D'AMORE

Basta poco per mandare in crisi il precario equilibrio della famiglia Naumann... Sarà l'ultimogenita a prodigarsi per superare la crisi

Eliza (Flora Corss) è una bambina con una grande dote: è bravissima a scomporre in lettere le parole, talmente brava da sorprendere tutti quelli che le sono intorno. E proprio mentre si sta preparando ai campionati di Nazionali di Abilità Ortografica che si terranno a Washington, la sua famiglia inizia a sgretolarsi.

Il padre Saul (Richard Gere), professore e studioso di religioni, vede in quel dono della figlia qualcosa di trascendentale tanto da concentrare in lei tutte le sue attenzioni, trascurando il primogenito Aaron (Max Minghella) che si ribella al nuovo e totalitario affetto del genitore. Dal canto suo la madre Miriam (Juliette Binoche) rivive una dolorosa reiterazione del rapporto con i suoi genitori, scomparsi tragicamente quando era bambina, e la sua psiche già fragile crolla del tutto.
Sarà la piccola Eliza a cercare di rimettere a posto i pezzi rotti del suo mondo.

Film drammatico diretto da Scott McGehee e David Siegel e basato sull'omonimo romanzo di Myla Goldberg

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata126'
  • anno2005