PLEASANTVILLE

Due teenager, David e Jennifer (Tobey Maguire e Reese Whiterspoon), si ritrovano catapultati in una sit-com ambientata negli anni '50.

David (Tobey Maguire) e Jennifer (Reese Witherspoon) sono due fratelli adolescenti americani di oggi. Quando i genitori partono per un week-end, ancora una volta, i due litigano per la scelta del programma televisivo da vedere. Una piccola zuffa provoca la rottura del telecomando. Si ritrovano tra le mani un telecomando nuovo portato da un misterioso riparatore.

I ragazzi appena premono il tasto si ritrovano proiettati a Pleasantville, cittadina immaginaria dove si svolgeva una sit-com di successo degli anni Cinquanta, delle cui repliche David e' grande conoscitore. David e' eccitato da quella imprevista avventura, mentre Jennifer vuole subito tornare indietro.

A Pleasantville, dove la vita si svolge in bianco e nero, tutto e' ordinato. I genitori dei ragazzi ripetono ogni giorno gli stessi gesti, e tutto il contorno e' edulcorato e pulito. Jennifer mantiene atteggiamenti che per i coetanei risultano strani e incomprensibili. David e' piu' cauto, ma quando chiede un appuntamento a Margareth, la conduce fuori del paese, dove nessuno e' mai stato. Viene un acquazzone e, dopo, l'arcobaleno. La novita' corre tra i cittadini e crea malumore. Il sindaco, preoccupato, indice un'assemblea per ribadire la necessita' di opporsi alla circolazione di strane idee...

Gary Ross ("Seabiscuit?Un mito senza tempo") realizza un'esperienza cinematografica unica che riesce a sfuggire a qualsiasi classificazione di genere. In questo affresco sulla televisione del tempo andato, nella serie tv al centro del film, rigorosamente in bianco e nero, compaiono a colori tutti quei personaggi che hanno fatto qualcosa di insolito o provato sensazioni inusuali, cosi' come tutto cio' che rappresenta la novita' o l'oltraggio.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata126'
  • anno1998