Potere assoluto

Potere Assoluto

Clint Eastwood veste i panni di Luther Whitney, abilissimo ladro che in passato ha gia' scontato parecchi anni di galera. Durante l'ennesimo e difficilissimo furto, Luther si introduce nella residenza dell'anziano filantropo Walter Sullivan (E.G. Marshall).

Continua a leggere

Quest'ultimo è considerato uno degli uomini piu' ricchi e potenti degli Stati Uniti e Luther, si trova coinvolto in qualcosa di piu' grande: il Presidente degli Stati Uniti in persona (Gene Hackman) e' in quella stessa casa e sta picchiando la sua amante. L'incontro clandestino tra il Presidente Alan Richmond e la signora Sullivan (Melora Hardin), degenerato a causa del comportamento violento di lui, si conclude infatti con l'intervento degli agenti che sono costretti a sparare alla donna per evitare che questa uccida il Presidente.
Nascosto, Luther assiste alle operazioni organizzate da Gloria Russell (Judy Davis), assistente personale di Richmond, e dagli agenti Burton (Scott Glenn) e Collin (Dennis Haysbert), per eliminare ogni prova che possa ricondurre alla verita'. La scena del delitto viene ripulita e il Presidente allontanato ma sulla scena del delitto resta una prova: il tagliacarte con il quale la donna ha ferito il suo aggressore prima di essere ammazzata. Luther se ne impadronisce e fugge dalla residenza ma le guardie del corpo si accorgono dell'accaduto...

"Potere assoluto" (Absolute Power) è diretto ed interpretato da Clint Eastwood, che basandosi sul romanzo omonimo di David Baldacci, costruisce un film formidabile: attori fantastici, battute memorabili, messa in scena perfetta, suspense elettrizzante... 

Dettagli

  • generethriller
  • durata123'
  • anno1997