PRIMA CHE SIA NOTTE

La vita di Reinaldo Arenas, scrittore e poeta esule cubano nato nel 1943 nella provincia di Oriente una zona rurale dell'isola, e scomparso a New York nel 1990...

Il regista Julian Schnabel racconta la vita di Reinaldo Arenas (Javier Bardem), esule cubano, romanziere e poeta, che nacque nel 1943 nella provincia di Oriente, nella campagna cubana, e morirà a New York nel 1990.

Mette a confronto i suoi primi anni di vita, un'infanzia di assoluta povertà ma anche di assoluta libertà, con gli orrori e le difficoltà che affronterà come scrittore e omosessuale censurato e perseguitato nella Cuba di Castro. A quattordici anni, Reinaldo Arenas venne raccolto ed educato dalla rivoluzione. A vent'anni, venne pubblicato il suo primo romanzo, "Celestino antes del alba", che vinse il National Book Award. E' stato il solo libro che abbia mai pubblicato nel suo Paese.

Gli altri otto romanzi, racconti e poesie furono pubblicati tutti all'estero e banditi da Cuba. Il suo secondo romanzo venne censurato e contrabbandato in Francia dove vinse il premio nazionale come miglior romanzo straniero nel 1969. Arenas fu uno dei pochi scrittori cubani viventi a Cuba che abbia pubblicato un libro fuori Cuba senza il permesso del governo rivoluzionario. Divenne immediatamente un braccato in patria.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata135'
  • anno2000