QUINTO POTERE

Un noto commentatore televisivo, in calo di popolarità, fa un annuncio sensazionale in diretta e il pubblico si elettrizza...

Howard Beale (Peter Finch) è un commentatore televisivo con un larghissimo seguito. Il suo indice di gradimento però è in discesa e i suoi capi decidono di licenziarlo. Amareggiato e depresso, Howard annuncia davanti alle telecamere che si suiciderà, allora dichiara davanti alle telecamere che si ucciderà.

Da quel momento ha un successo strepitoso. Diana Christensen (Faye Dunaway) e altri cinici manager televisivi fiutano l'affare. Trasformano Beale in un telepredicatore idolatrato dalla folla. Poi, quando il fenomeno si sgonfia, lo fanno assassinare in diretta.

Intenso dramma sociale, tratto dal romanzo omonimo di Paddy Chayefsky e diretto da Sidney Lumet ("Serpico", "Quel pomeriggio di un giorno da cani").

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata125'
  • anno1976