SHERLOCK HOLMES: SOLUZIONE SETTE PER CENTO

Il dottor Watson riesce a condurre Holmes da Sigmund Freud per sottoporsi alla terapia psicanalitica che lo guarirà dalla sua dipendenza dalla cocaina...

Sherlock Holmes (Nicol Williamson), ormai affetto da cocainomania acuta, non può più esercitare come detective e si trova in pericolo di vita. Il suo fedelissimo amico Watson (Robert Duvall), per condurlo a Vienna dal dr. Sigmund Freud (Alan Arkin), ricorre a uno stratagemma: conoscendo l'avversione di Holmes per il prof. Moriarty (Laurence Olivier), si fa precedere in Austria dallo stesso. Messo in contatto con il famoso psicanalista, Holmes si sottopone a terapia ipnotica.

Nel frattempo una ex ballerina (Vanessa Redgrave) già curata per tossicomania da Freud viene sequestrata dall'ex amante, il barone Von Leinsdorf che intende donarla all'harem di Amin Pascià in cambio di cambiali firmate a Montecarlo per debiti di gioco. Holmes, Freud e Watson si trovano così impegnati in una lotta con dispendio di intelligenza e coraggio.
Intanto Freud può psicanalizzare il detective, rimuovendo il blocco esistente nel suo inconscio sin dall'infanzia a causa della sua progressiva caduta nella tossicomania...

Dettagli

  • generegiallo
  • durata115'
  • anno1976