SIMPATICI E ANTIPATICI

In un esclusivo circolo della capitale, un gruppo di amici parlano, sparlano, tradiscono, amano e dimenticano.

Christian De Sica narra le vicende dei soci di uno dei più importanti circoli sportivi della Capitale, il Tiber. Tra gli "antipatici" c'è di sicuro il Presidente del circolo, Alberto (Gianfranco Funari), uno spietato palazzinaro sempre pronto ad ostentare la sua ricchezza immeritata.

Custode del Tiber è Gigetto (Leo Gullotta), umile e gentile uomo, vittima continua delle angherie e degli scherzi dei membri. E' il "simpatico" per eccellenza. Tra questa categoria ci sono altre due persone. Uno è il socio più anziano Fausto (Riccardo Garrone), che vive di ricordi pensando ad una Roma che non c'è più. Questi si innamora di una donna asiatica quarantenne che lo porta a ballare tutte le sere. L'altro è uno dei soci più sfortunati del Tiber, Carletto (Alessandro Haber). Ex comico teatrale di grande successo, cerca ripetutamente e inutilmente di trovare un ingaggio in RAI. Ha una compagna, Michela (Eva Grimaldi), che gli fa da infermiera.
 
Tra i più rozzi ospiti c'è l'"antipatico" Walter (Stefano Masciarelli), direttore di una compagnia di traslochi. Ha sposato Nicoletta (Monica Scattini), ex commessa di una concessionaria, ma più che alla moglie pensa alla Lazio.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata93'
  • anno1997