SONO PAZZO DI IRIS BLOND

Romeo è un cantante in voga negli anni '70 a Roma e ormai caduto in disgrazia. Si ritrova a suonare a Bruxelles per anziani. Qui conosce Iris Blond...

Romeo (Carlo Verdone) è un'artista romano. Di professione, quando non è troppo preso dalle sue crisi sentimentali, fa il cantante. Ma la tristezza prende il sopravvento, a causa della sua ricerca spasmodica dell'anima gemella. La fidanzata e donna della sua vita, s'illude d'averla trovata nella matura cantante belga Marguerite. E parte per andare da lei.

Ma Cupido è in agguato e in un fast food, infatti, incontra una ragazza che non passa inosservata. Un'attraente cameriera italiana (Claudia Gerini), con velleità artistiche. Ben presto, infatti, i due fanno coppia nella vita e sul palco: dove lei canta, diva capricciosa e irrefrenabile, con il nome di Iris Blond. Ma con il successo, per l'eccentrico duo arriva anche la crisi...

Carlo Verdone offre uno dei suoi film più riusciti, sceneggiando anche una storia mai sopra le righe ma con il giusto senso di divertimento e malinconia. Il regista e attore romano ha saputo tessere qualcosa che assomiglia a "Io e Annie" di Woody Allen (innamorato di Diane Keaton), un gioco di attrazioni perso in partenza vista la distanza caratteriale dei due amanti.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata108'
  • anno1996