Blues Brothers (I fratelli Blues)

The Blues Brothers

Jake Blues (John Belushi) è stato per cinque anni nella Joliet Prison, Illinois, a causa di debiti contratti dalla "The Blues Brothers Band". Quando esce, viene prelevato dal fratello Elwood Blues (Dan Aykroyd), che lo convince a recarsi subito dalla Sorella Mary Stigmata (Kathleen Freeman).

Continua a leggere

Colei - da loro chiamata "la pinguina" - è la direttrice dell'orfanotrofio di Chicago nel quale sono entrambi cresciuti. Qui vengono a sapere che se entro pochi giorni non verranno pagati cinquemila dollari per arretrati di tasse, l'orfanotrofio verrà chiuso. Per procurare la somma nescessaria a salvare la struttura i fratelli riuniscono tutti i vecchi componenti della loro band musicale: la "Brothers Band".
Per farlo dovranno superare numerose difficoltà: convincere gli ex compagni ad abbandonare le nuove professioni e non lasciarsi prendere dalla polizia. Non sarà facile ma per raggiungere il loro scopo gli artisti le "proveranno tutte"...

"The Blues Brothers" fu accolta negativamente dalla critica statunitense alla sua uscita nel 1980 ma successivamete la commedia musicale diretta da John Landis riuscì ad avere apprezzamenti e consensi, assumendo l'indiscusso status di cult movie.

Il film, costato circa 30 milioni di dollari, entrò nella storia anche grazie al suo cast di musicisti e cantanti. Oltre a Dan Aykroyd e John Belushi ricordiamo, solo per citarne alcuni, James Brown (nelle vesti del reverendo Cleophus James), Ray Charles (proprietario del negozio di strumenti), Aretha Franklin. Da segnalare la piccola parte di Steven Spielberg nelle vesti di un impiegato dell'ufficio delle tasse.

Dettagli

  • generecommedia
  • durata130'
  • anno1980