the terminal

THE TERMINAL

Mentre Viktor Navorski (Tom Hanks) è in volo verso gli Stati Uniti, un terribile colpo di stato sconvolge la nazione dell'Est Europa da cui proviene, la Krakozhia. Una volta sbarcato al JFK di New York il suo passaporto viene invalidato perché il nuovo regime non è riconosciuto dagli Stati Uniti.

Continua a leggere

A Viktor viene così vietata l'uscita dall'aeroporto e anche la possibilità di far ritorno a casa. Con il passare dei mesi Viktor si adatta a vivere nel terminal dei voli internazionali, che per la maggior parte delle persone è solo un luogo di passaggio, imparando la lingua inglese, innamorandosi della bella hostess Amelia Warren (Catherine Zeta-Jones) e stringendo legami di amicizia con le persone che lavorano nell'aeroporto, tra cui il giovane addetto mensa Enrique Cruz (Diego Luna) che gli offre del cibo in cambio di informazioni sulla donna di cui è innamorato, l'agente Torres (Zoe Saldana).
Il capo della sicurezza dell'aeroporto Frank Dixon (Stanley Tucci), invece, vedendolo come un problema gli nega ogni richiesta d'aiuto e quando torna la pace in Krakozhia arriva perfino a minacciarlo: se non prende immediatamente l'aereo per tornare nel suo paese, farà licenziare i membri dello staff che durante la sua permanenza lo hanno aiutato. Ma Viktor, che era arrivato a New York col fine di completare la sua collezione di locandine e autografi di jazzisti famosi per soddisfare l'ultimo desiderio del padre prima di morire, cederà al ricatto?...

"The Terminal" diretto da Steven Spielberg nel 2004 è stato presentato come 'evento speciale' alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Il film si ispira alla storia vera del rifugiato iraniano Mehran Karimi Nasseri.

 

 

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata127'
  • anno2004