TUTTO SU MIA MADRE

Manuela, dopo la tragica morte del figlio, parte per Barcellona alla ricerca del padre del ragazzo, che si chiamava Esteban e adesso è un trans.

Manuela perde in un incidente stradale il figlio diciassettenne Esteban durante il giorno del compleanno del ragazzo, mentre erano insieme a vedere "Un Tram Chiamato Desiderio". Dopo la morte del ragazzo, la donna decide di rintracciare il padre di lui.

Ma l'uomo, un travestito che si fa chiamare Lola, è scomparso lasciando dietro di sé solo rancori e dolore.

Pedro Almodovar produce il suo miglior film, che coincide con la sua maturità registica e di scrittura. Lascia da parte le sue caratteristiche che lo avevano imposto in Europa in precedenza, eccessi, bisogno di stupire a tutti i costi, frivolezze e isterismi e si concentra qui su un mix vincente di dramma, divertimento e amore. La pellicola è un omaggio alla donna, ai suoi sentimenti e ai temi come maternità e nascita. Affetti, labirinti di passioni e disperazione si rincorrono fino alla fine nel gusto cinefilo e l'amore per il melodramma del regista spagnolo.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata117'
  • anno1999