UBRIACO D'AMORE

Barry Egan è un giovane che avrebbe tutto, o quasi, per vivere bene solo che ci si trova malissimo. La sua vita passa da una complicazione all'altra finché l'incontro con una misteriosa ragazza...

Barry (Adam sandler), unico uomo di otto figli, è un il titolare di una piccola ditta che vende sturalavandini ed articoli simili. Il fatto di essere l'unico maschio in mezzo a sette sorelle sembra aver represso la sua personalità, ha infatti un comportamento passivo e talvolta ha dei violenti scatti d'ira. Una mattina, una donna porta la sua auto a riparare nell'officina che si trova vicino all'azienda di Barry e, trovandola ancora chiusa, gli chiede di consegnare le chiavi da parte sua. Durante la giornata, le sue sorelle lo tempestano di telefonate per invitarlo alla festa di compleanno di una di loro e, successivamente, sua sorella Elisabeth (Mary Lynn Rajskub), gli anticipa che quella sera sarà presente anche una sua amica e che lei vorrebbe che uscissero insieme, ma lui non ne ha alcuna intenzione. La sera l'amica però non è presente e Barry, innervosito dalle sue sorelle, ha uno dei suoi scatti d'ira, rompe tutte le vetrate e confessa a suo cognato che sente il bisogno di farsi vedere da uno psicologo.


In seguito Elisabeth va a trovarlo con la sua amica Lena (Emily Watson) e Barry scopre che si tratta della donna che aveva portato l'auto a riparare. Barry la invita a cena e tra i due nasce una relazione. Quando Lena deve recarsi alle Hawaii per lavoro, Barry decide di andare a trovarla per farle una sorpresa. In un momento di solitudine, però, l'uomo chiama una hot line e viene perseguitato da una serie di balordi che gli estorcono del denaro. Una sera mentre Barry e Lena sono in auto, vengono colpiti da uno gruppo di questi e Lena si ferisce alla testa. Barry però la lascia in ospedale per andare a risolvere, una volta per tutte, la faccenda della hot line, e viene finalmente lasciato in pace. Il lieto fine è assicurato: dopo aver raccontato a Lena tutta la vicenda, le promette di accompagnarla nei suoi viaggi di lavoro e di stare sempre con lei.

 

Grazie a questa commedia del 2002, Paul Thomas Anderson ha vinto il premio per la regia alla 55ma edizione del Festival di Cannes.

 

Dettagli

  • generecommedia
  • durata100'
  • anno2002