UN MOSTRO A PARIGI

La storia si svolge a Parigi nel 1910, durante la piena della Senna. Il fattorino Raoul, in compagnia del suo amico Emile, proiezionista di cinema, nel compiere una consegna in un giardino botanico che è anche laboratorio per esperimenti, involontariamente bagna una pulce mescolano due composti, un fertilizzante ed una miscela che agisce sulle sue corde vocali.

Il povero animale subisce una modificazione e diventa mostruosamente gigante ma meravigliosamente dotato per il canto. Quando l'amica d'infanzia di Raoul, Lucille, cantante che si esibisce nel locale 'L'Oiseau rare' lo incontra nel retro del cabaret, ne rimane conquistata e lo invita a suonare e cantare nel suo spettacolo. Il successo è assicurato.
Nel frattempo, però, il prefetto della polizia Maynott, uomo ricco e potente, ha affidato l'inchiesta al poliziotto Pâté, perchè faccia luce sulle origini del 'mostro' e puntualmente qualche giorno dopo, purtroppo...

Il film "Un mostro a Parigi" è scritto e diretto da Eric 'Bibo' Bergeron nel 2011.

Il 'mostro' che ha la voce (francese) di Mathieu Chedid, in arte M. nella versione italiana è doppiato da Raf che duetta con Arisa anziché con Vanessa Paradis.

Dettagli

  • genereanimazioni
  • durata92'
  • anno2011