posto al sole

Un Posto Al Sole

George Eastman (Montgomery Clift), giovane di modeste condizioni, si trasferisce in città dove, con l'aiuto di suo zio, il ricco industriale Eastman (Keefe Brasselle), può procurarsi una buona sistemazione.

Continua a leggere

Mentre Lavora nella fabbrica dello zio, si innamora di Alice (Shelley Winters), un’operaia, che ricambia il suo affetto e diviene la sua amante. Più tardi George, dominato da un ardente desiderio di elevarsi al di sopra della sua mediocre condizione, conosce nella casa degli zii una giovane, bella e ricca ereditiera, Angela Vickers (Elizabeth Taylor) e se ne innamora corrisposto. Intanto Alice, che aspetta un figlio ed ha cercato invano un medico che l'aiuti a interrompere la gravidanza, chiede con insistenza a George di sposarla. Questi tergiversa, meditando invece di promettersi ufficialmente ad Angela.
Per sbarazzarsi di Alice, l'invita ad una gita in barca, col fermo proposito di farla annegare. Quando è in mezzo al lago gli manca il coraggio; ma un brusco movimento di Alice fa capovolgere la barca. La donna muore annegata: George si salva, ma viene accusato d'omicidio.

"Un posto al sole" è un film drammatico del 1951 diretto da George Stevens, ispirato al romanzo "Una tragedia americana" di Theodore Dreiser.
È stato presentato in concorso al 4º Festival di Cannes.
Il film ha ricevuto 6 premi Oscar e altre 3 nomination: miglior film, miglior attore protagonista e migliore attrice protagonista.

Dettagli

  • generedrammatico
  • durata125'
  • anno1951

Programmazione

data ora canale On Demand
  • giovedì 19 ottobre01:50Studio Universal 

Non perdere i film e le anteprime del grande cinema di Mediaset Premium