Immagine testata

2 BROKE GIRLS 2

Continua a leggere
in onda su

Dal creatore di "Sex and the City", la seconda stagione della serie "in rosa" che ha sbancato l'audience degli Stati Uniti.

 

Max (Kate Dennings) lavora come cameriera al Williamsburg Diner, una tavola calda di Brooklyne. Disincantata, provvista di un sarcasmo al vetriolo, vive la quotidianità con indifferenza. La scorza aggressiva non nasconde un talento culinario fuori dal comune, espresso nei cupcake: tortine che Max vende nel piccolo circuito del Williamsburg, incassando ottimi riscontri dai clienti.

 

La sua strada si incrocia, anzi, si scontra con quella di Caroline (Beth Behrs), rampolla di un magnate travolto da scandali giudiziari. Max, carica di preconcetti sull'upperclass, non vede di buon occhio la collega, imbranata e disabituata al lavoro. Piano piano, scoprendone i lati migliori, addolcisce il rapporto, finendo per ospitarla come coinquilina. Caroline è una frana tra bancone e tavoli, ma ha un buon fiuto per gli affari. Le due, sintetizzando il talento tra i fornelli di Max e lo spirito imprenditoriale di Caroline, daranno vita a una pasticceria tutta loro. Il riscatto da due vite instabili per le due "broke girls". Nella seconda stagione, è in arrivo un "candy man" (Ryan Hansen) che potrebbe sedurre una delle due... Ma chi?