Immagine testata

CLOSE TO HOME 2

Continua a leggere
in onda su

Annabeth Chase (Jennifer Finnigan), giovane e determinato viceprocuratore distrettuale di Indianapolis, riprende il proprio posto di lavoro dopo la nascita della prima figlia e la maternità. Il rientro non è dei più semplici, vuoi per l'incontro-scontro con il nuovo capo Maureen Scofield (Kimberly Elise) e la nuova sensibilità di neomamma.

Annabeth è maggiormente coinvolta, dal punto di vista emotivo, in molti dei casi che affronta. Casi di criminali incalliti, psicopatici o cittadini comuni in preda alla disperazione autori di brutali omicidi, vendette per gelosia, aggressioni o tragedie domestiche. Madri, figli, mariti e vicini di casa diventano protagonisti di crimini in cui l'aspetto psicologico e le motivazioni dei gesti diventano uno dei punti focali delle indagini.

Come se non bastasse, come ogni madre, Annabeth deve poi cercare di trovare il giusto equilibrio tra lavoro e famiglia, per avere sufficiente tempo da dedicare al marito Jack (Christian Kane) e alla piccola.

La serie "Close to Home" è stata creata da Jim Leonard nel 2005 ed è stata prodotta fino al 2007, per un totale di due stagioni. Trasmessa in patria dalla CBS, è ambientata nello stato dell'Indiana ed è stata girata interamente fra Indianapolis e la California. La protagonista, Annabeth Chase, è interpretata da Jennifer Finnigan, che ha ottenuto fama internazionale grazie al ruolo di Bridget Forrester in "Beautiful". Il marito di Annabeth, Jack, ha invece il volto di Christian Kane, l'avvocato McDonald nella serie tv "Angel".