Immagine testata

DIRT

Continua a leggere

Lucy Spiller (Courtney Cox) è la cinica e spietata direttrice del magazine scandalistico "DirtNow". Completamente assorbita dalla propria carriera, sarebbe disposta a qualsiasi bassezza pur di riuscire a ottenere gli "scatti" più compromettenti sulle star di Hollywood da sbattere in prima pagina. Un personaggio complesso e tormentato che gestisce con difficoltà la propria femminilità e soffoca i suoi sensi di colpa.

Il più stretto collaboratore di Lucy è Don Konkey (Ian Hart), il suo fotografo migliore. A lui, che è affetto da una forma di schizofrenia ed è vittima di continue visioni allucinate che alterano la sua percezione della realtà, vengono affidati gli scoop più importanti. L'unica ancora fra Gibson e il mondo reale sembra essere la stessa Lucy, che nonostante questo non si fa scrupoli ad usare la sua influenza per costringerlo ad eseguire compiti che qualsiasi altro paparazzo rifiuterebbe.

Holt McLaren (Josh Stewart), un attore affamato di successo e fidanzato con una delle attrici più promettenti di Hollywood (Laura Allen) è invece una delle fonti più fidate per ricevere gossip e news dal mondo dello Star System. A causa sua molti personaggi famosi finiranno nei guai...