Immagine testata

I PILASTRI DELLA TERRA

Un segreto cambia le regole e corona un sogno. Dal romanzo capolavoro di Ken Follet e dai produttori Ridley e Tony Scott, un avvincente sguardo sull'Inghilterra mediavale.
Continua a leggere
in onda su

Inghilterra, XII secolo. Un segreto cambia le regole della successione al trono nella famiglia di King Henry e lo scontro fra la figlia Maude e il nipote Stephen conduce a una guerra. Nel frattempo il vescovo Waleran Bishop (Ian McShane), supportato dalla famiglia Hamleigh, cerca di indirizzare il conflitto verso i propri interessi, mentre il priore Philip (Matthew MacFayden) combatte per riuscire a coronare il suo sogno, costruire una cattedrale a Kingsbridge. Nell'impresa lo aiuteranno Jack, il suo figliastro, la nobile Aliena (Hayley Atwell) e il capomastro Tom Builder (Rufus Sewell).

I Pilastri della Terra è una summa dell'atmosfera medievale, un periodo in cui i valori si scontravano con le ingiustizie, gli uomini si confrontavano con altri uomini, guidati da ideali diversi. La miniserie in quattro puntate basata sul romanzo di Ken Follett è una storia di guerra e pace, di sogni e avidità. Costata 40 milioni di dollari, è stata prodotta da Ridley Scott, regista di "Blade Runner", "Thelma & Louise", "Robin Hood".