Immagine testata

UNITED STATES OF TARA 3

Arredatrice d'interni, sposata con due figli, Tara soffre di un particolare disturbo. In lei convivono tre soggetti con differenti personalità

Continua a leggere
in onda su

Le vicende di Tara Gregson (Toni Colette), moglie e madre affetta da un disturbo di personalità multipla, approdano su Mya con la terza stagione in prima visione tv.

Il marito di Tara è Max (John Corbett), un uomo dedito alla famiglia e al lavoro. La coppia ha due figli: Kate (Brie Larson), adolescente ribelle, lavora in una catena di ristoranti e intraprende una relazione con il suo datore di lavoro Gene Stuart (Nathan Corddry) e Marshall (Keir Gilchrist) 14enne bravo ragazzo e gay dichiarato, innamorato del suo compagno di classe Jason (Andrew Lawrence). Charmaine (Rosemarie DeWitt) è la sorella di Tara e l'accusa di essere sempre al centro dell'attenzione per il disturbo di cui soffre.

Tara se la deve vedere con tre diverse personalità che creano situazioni bizzarre, paradossali e divertenti:

T.: provocatrice e ribelle, è un'adolescente che presto lega con Kate; le due "ragazze" vanno insieme a fare shopping usando le carte di credito di Tara. T. tenta di sedurre Max, marito di Tara.

Alice: perfetta casalinga di sani principi, è cristiana e vorrebbe avere un figlio tutto per sè in quanto non sente Kate e Marshall come figli suoi.

Buck: unica personalità maschile, aggressiva, ama la birra, le motociclette e le risse, ha combattuto nella Guerra del Vietnam (spesso i veterani del Vietnam soffrono del Disturbo di personalità multipla), possiede una pistola e va al poligono di tiro con Max e Marshalll.