Immagine testata

SHAMELESS

Il miglior debutto sul network americano Showtime degli ultimi 7 anni, sono i Gallagher e arrivano su Joi con la prima stagione di Shameless, ogni lunedì, alle 21.15
Continua a leggere

Ambientata a Chicago nel pieno della recessione economica odierna, "Shameless" segue le vicende dei Gallagher alle prese con la difficile avventura della sopravvivenza quotidiana tra problemi di alcolismo, turbe sessuali e debiti mai pagati.

Frank (William H. Macy), il capofamiglia, è alcolizzato e finisce il più delle volte con lo stramazzare sul pavimento del soggiorno, la madre è costantemente assente mentre Fiona (Emmy Rossum), la più grande dei figli, si trova costretta a prendersi cura dei cinque fratelli, due adolescenti e tre bambini, e a tenere in piedi la sua strampalata famiglia.

Tra crisi e piccole gag, il telefilm ha il pregio di trattare argomenti forti con quel pizzico di humour che riesce a farli "digerire" anche a un pubblico più sensibile, raccontando con ironia pungente le vicende di una comunità difficile che va avanti nonostante le tante difficoltà.

Prodotta da Bonanza Productions, John Wells Productions e Warner Bros. Television, è basata sull'omonima serie britannica creata da Paoul Abbott in onda dal 2004 nel Regno Unito. Tra gli interpreti, oltre ai già citati William H. Macy ed Emmy Rossum, anche Joan Cusack, Shanola Hampton, Steve Howey, Laura Slade Wiggins e i giovanisimi Justin Chatwin, Cameron Monaghan, Jeremy White, Emma Kenney ed Ethan Cutkosky nei panni dei "piccoli" di casa.