Immagine testata

SMALLVILLE 9

Continua a leggere
in onda su

Smallville è una serie televisiva statunitense fantascientifica, creata da Alfred Gough e Miles Millar. Legata alle avventure di Superman ma ambientata nei nostri tempi, la serie narra le vicissitudini adolescenziali del giovane Clark Kent (Tom Welling).

Il 16 ottobre del 1989: una pioggia di meteoriti contenenti Kryptonite (minerale che produce mutazioni genetiche negli esseri umani) si abbatte sulla cittadina di Smallville, luogo dove il futuro Superman Clark Kent sta conducendo la sua spensierata giovinezza coi genitori adottivi Martha (Annette O'Toole) e Jonathan (John Schneider).

Circa 10 anni dopo Clark scopre ed inizia a controllare i suoi poteri ed insieme alla sua amica Chloe Sullivan (Allison Mack), studentessa anch'essa del liceo, iniziano ad indagare su questi inspiegabili fenomeni e si trovano sempre più invischiati nei piani loschi di Lionel (John Glover) e di suo figlio Lex Luthor (Michael Rosembaum).

Al termine della stagione precedente abbiamo visto Clark cercare di salvare il Dr. Bloome (Sam Witwer) riconoscendo in lui ancora aspetti umani, Lois è sparita attraverso una porta dimensionale e il temuto generale Zod ha fatto la sua ricomparsa nella città di Metropolis.

In questa nona serie realizzata in una ambientazione molto cupa, dark, vediamo il Clark rivestire il ruolo di un supereroe più 'planetario'. Liberatasi e tornata a Metropolis, Lois (Erica Durence) sarà contesa da Clark ed Oliver (Justin Hartley) entrambi innamorati di lei. Si scontreranno spesso anche Clark e Chloe, poiché questa abusando della propria posizione spesso viola la legge.
Tess (Cassidy Freeman), di diritto a capo della Luthor Corporation, tenterà in ogni modo di influenzare negativamente Zod (Callum Blue)e il suo esercito, fino all'inevitabile epilogo...