Immagine testata

TERMINATOR: THE SARAH CONNOR CHRONICLES

Continua a leggere
in onda su

La serie temporalmente comincia due anni dopo gli eventi narrati in "Terminator 2: il giorno del giudizio" mentre le vicissitudini di "Terminator 3: le macchine ribelli" vengono completamente ignorate perché attenenti a una differente linea temporale.

Sarah Connor (Lena Headey, la regina Gorgo nel film "300") e suo figlio John (Thomas Dekker, lo Zach di "Heroes" e il Vincent di "Settimo cielo") destinato a capo della rivolta per liberare l'umanità dalla sottomissione ai robot, cercano di avere una vita normale in una delle tante cittadine della campagna statunitense, nascondendosi dalle autorità federali che cercano Sarah accusata di omicidio e dai Terminator mandati dal futuro per uccidere il ragazzo. Nella loro corsa per la sopravvivenza troveranno il modo di viaggiare nel tempo ed arrivare fino alla Los Angeles dei giorni nostri...

Creatore e sceneggiatore della serie è Josh Friedman che ha all'attivo poche ma importanti sceneggiature con due film di grande rilievo: "La guerra dei mondi" con Tom Cruise e "Black Dalilah".
L'episodio pilota (diretto da David Nutter) è andato in onda su Fox negli USA nel gennaio 2008 raccogliendo ben 18 milioni di spettatori e risultando uno dei migliori debutti telefilmici degli ultimi due anni.