Immagine testata

THE BLACK DONNELLYS

Le esistenze criminali di quattro fratelli irlandesi, cresciuti nella Hell's Kitchen di New York, in una delle serie più belle e raffinate di sempre. Ogni mercoledì, alle 21.15, su Premium Crime
Continua a leggere

In un mondo dove non esistono regole, in una città dove non sembra esserci alcuna speranza se non quella di abbracciare un'esistenza dalla quale avresti voluto fuggire.  Jimmy (Thomas Guiry), Kevin (Billy Lush), Tommy (Jonathan Tucker) e Sean (Michael Stahl-David) sono quattro fratelli di origine irlandese. Sono i Donnelly e dovunque nel quartiere il loro cognome significa rispetto. La vita, gli eventi sfortunati, le occasioni mancate, i sogni infranti hanno condotto i quattro fratelli ad incrociare la loro strada con quella del crimine organizzato, dove estorsioni, minacce, omicidi e rapimenti sono all'ordine del giorno.

Tommy è il ragazzo illuso che avrebbe tanto voluto una vita diversa per sé stesso e per la sua famiglia, Jimmy è il fratello maggiore la cui esistenza dal giorno in cui un'auto gli ha distrutto la gamba è sembrata andare sempre per il verso sbagliato, Sean è il rubacuori che non ha ancora provato le difficoltà della vita e Kevin è il ragazzo semplice di mente e di cuore che cerca un modo per fare soldi e conosce solo la solidarietà verso i suoi fratelli. Questa è la famiglia Donnelly, quella che in tutti questi anni non è mai riuscita ad andare oltre l'isolato.

The Black Donnellys è una serie televisiva statunitense andata in onda sulla NBC nel 2007 e ideata da Paul Haggis e Robert Moresco.