Immagine testata

THE KILLING

Continua a leggere
The Killing, serie televisiva statunitense, è un remake dell'omonima serie danese crime Forbrydelsen. La critica ha elogiato l'interpretazione di diversi attori e la storia su cui si basa interamente il telefilm.

 

 

 

La prima stagione di The Killing si basa sull'indagine che avviene, a seguito dell'omicidio di Rosie Larsen. La morte di Rosie sarà affrontata da diverse angolazioni: quella degli investigatori, impegnati nella ricerca dell'assassino, la famiglia (Brent Sexton e Michelle Forbes) logorata dalla perdita della figlia e quella del politico locale (Billy Campbell), che a seguito dell'omicidio potrebbe perdere la sua campagna elettorale.

Il dipartimento di polizia della città di Seattle incomincia ad indagare con i detective Sarah Linden (Mireille Enos) e Stephen Holder (Joel Kinnaman) i quali, durante le indagini, riescono a capire che l'omicidio di Rosie non è avvenuto per caso e che ogni persona ha un suo ruolo all'interno dell'accaduto...

 

The Killing ha debuttato con ottimi ascolti sulla rete americana AMC totalizzando oltre 4 milioni di spettatori. La serie è stata cancellata alla fine della seconda stagione, ma Netflix dopo aver concluso degli accordi con il canale AMC ha deciso di dividere i costi per la produzione della terza stagione.