Immagine testata

Rio 2 - Missione Amazzonia: canzoni, cast e doppiatori del film

Il nome di Carlos Saldanha può essere considerato oramai un sinonimo di garanzia quando si tratta di animazione: il regista brasiliano debuttò nel 2002 dirigendo “L'era glaciale”, un successo planetario, e da allora non ha mai sbagliato un colpo, dirigendo pochi film – è vero – ma capaci di conquistare il pubblico di tutto il mondo. A distanza di tre anni dal primo capitolo, nel 2014 è uscito “Rio 2 – Missione Amazzonia”, che vede ancora protagonisti i due pappagalli Blu e Gioiel.

Un cambiamento drastico coinvolgerà i due uccelli e i loro pulcini in questo capitolo: addio alla comoda vita domestica a Rio de Janeiro, spazio all'avventura nella foresta amazzonica, dove Gioiel vuole andare per dare uno scossone alla loro vita, e insegnare ai suoi tre figli a vivere come degli uccelli veri. Ricchissimo il cast di “Rio 2 – Missione Amazzonia”, che vede al doppiaggio attori del calibro di Jesse Heisenberg (diventato celebre interpretando Mark Zuckerberg in “The social network”) e Anne Hathaway, a cui si aggiungono Jamie Foxx (premio Oscar per “Ray” nel 2005 e protagonista anche di “Ogni maledetta domenica” ) e Andy Garcia.

Non sono da meno i doppiatori italiani di “Rio 2 – Missione Amazzonia”, fra cui troviamo gli attori comici Fabio De Luigi e Pino Insegno, il cantante Mario Biondi e l'ex calciatore italo-brasiliano José Altafini. In Amazzonia Blu e Gioiel vogliono raggiungere Tullio e Linda: gli ornitologi sono in cerca di altri pappagalli ara di Spix – la medesima specie di Blu e Gioiel – poiché convinti che i loro due uccelli non siano gli unici esemplari di quella specie, ma ve ne siano degli altri.

Si troveranno, però, a dover fare i conti con Big Boss, malavitoso capo di un gruppo di taglialegna fuori legge, che vuole impedire a Linda e Tullio di scovare altri ara di Spix, poiché in quel caso l'area in cui operano i taglialegna diverrebbe protetta e il disboscamento che loro stanno mettendo in atto verrebbe fermato. Anche Blu e Gioiel si troveranno in pericolo poiché in Amazzonia si trova Miguel - il cacatua al quale i due erano sfuggiti nel primo capitolo della saga - in cerca di vendetta.

Per loro fortuna, i pappagallini troveranno degli alleati: scoprono, infatti, non soltanto di non essere gli unici esemplari della loro specie ma anche che in Amazzonia esiste un intero stormo di ara di Spix; dopo qualche difficoltà di adattamento iniziale, soprattutto per Blu che si era impigrito più del dovuto a causa della vita domestica che conduceva a Rio, i due vengono integrati nello stormo, del quale fanno parte, a sorpresa, Eduardo, il padre di Gioiel, e Roberto, un suo ex fidanzato. Questo incontro darà luogo ad una serie di spassosi momenti fra lui e Blu.

Come accaduto anche nel primo capitolo di questa pellicola di animazione, la musica ha una grande importanza e le canzoni di “Rio 2 – Missione Amazzonia” - film in onda sui canali di Mediaset Premium – hanno riscosso un certo successo, soprattutto la versione di “I will survive” di Gloria Gaynor interpretata da Kristin Chenoweth e Jemain Clement. I brani originali della colonna sonora sono firmati dal britannico John Powell, il quale aveva già collaborato con Saldanha in passato in due dei primi tre capitoli de “L'Era glaciale” e aveva scritto la partitura per i brani di altri film d'animazione di grande successo, come “Galline in fuga”, “Kung Fu Panda” e “Happy Feet”.

Continua a leggere