Immagine testata

Belli di papà: scopri di più sulla trama e sul cast del film

L'Italia è da molti considerata la patria dei cosiddetti “bamboccioni”, vale a dire i figli che rifuggono le responsabilità sapendo di poter fare sempre affidamento su mamma e papà. I bamboccioni del film diretto da Guido Chiesa una madre non ce l'hanno e per questo sono “Belli di papà”: a viziarli, infatti, ci ha pensato il padre, non facendo mancare nulla ai suoi tre figli soprattutto dal punto di vista economico.

Il risultato è che Matteo, Chiara e Andrea non hanno combinato nulla nella vita e vivono ancora sulle spalle del padre Vincenzo, interpretato da Diego Abatantuono, un imprenditore di origini pugliesi che si è trasferito a Milano ed è riuscito a raggiungere il successo con la propria attività. Il cast del film “Belli di papà” è composto da attori giovani, fra cui troviamo Andrea Pisani che interpreta Matteo, il figlio più ingegnoso di Vincenzo: peccato, però, che le sue idee per far soldi siano sempre strampalate, rivelandosi dei buchi nell'acqua.

Matilde Gioli presta il suo volto a Chiara, che a lavorare proprio non ci pensa e preferisce le serate nei locali in compagnia del suo ragazzo Pr di nome Loris (Francesco Facchinetti), che Vincenzo chiama senza mezzi termini “il coglione”. Infine c'è Andrea (Francesco Di Raimondo) che è iscritto all'università ma in oltre due anni non ha mai sostenuto un esame, trascorrendo il suo tempo a bighellonare. Per cercare di far capire ai propri figli che la vita non è soltanto svago, Vincenzo elabora un piano: finge che la propria ditta sia fallita per costringere i ragazzi a confrontarsi per la prima volta nelle loro esistenze con il lavoro.

Per fare in modo che il suo piano sia efficace, Vincenzo decide addirittura di ritornare in Puglia con i figli, abbandonando le comodità che Milano assicurava per trasferirsi nella vecchia casa dei suoi genitori. I ruoli si ribaltano: se prima era Vincenzo a mantenere i suoi figli, ora toccherà a loro prendersi cura del padre dal punto di vista economico. Ne saranno in grado?

La trama del film “Belli di papà” può fare affidamento su uno spunto che incuriosisce, ovvero dei ragazzi messi alle strette dal padre affinché diano una regolata alla loro vita e trovino una strada da seguire che li porti alla responsabilità, e il fatto che questo spunto venga elaborato in chiave comica rende la pellicola ancora più riuscita.

Il merito, naturalmente, è anche delle battute pungenti e spassose di cui la sceneggiatura è zeppa, costruite alla perfezione per i vari personaggi fra i quali spicca inevitabilmente il padre, con un Diego Abatantuono perfettamente calato nella parte, convincente e assai realistico nel ruolo di papà che vuole dare una lezione ai propri figli. Visto l'argomento trattato e la sua estrema attualità, il film “Belli di papà” online è molto ricercato, soprattutto dai più giovani che vogliono vedere storie nelle quali immedesimarsi e in cui non manchino battute divertenti e potenzialmente da tormentone.

Il film completo “Belli di papà” è visibile in esclusiva su Mediaset Premium, basta semplicemente sottoscrivere l'abbonamento che consente di accedere anche a molti altri contenuti. La pellicola “Belli di papà” è un remake di un film messicano, intitolato “Nosotros los Nobles”, che ha riscosso un grande successo; la versione italiana è ambientata principalmente nel sud Italia, fra Taranto, Avetrana, Manduria e San Marzano di San Giuseppe, località che hanno contribuito a dare maggior realismo al film.

Continua a leggere