Immagine testata

Fast and Furious 7: colonna sonora e curiosità

"Fast and Furious 7" è l'ultimo capitolo della saga di "Fast and Furious", cominciata nel 2001 e che vede fra i protagonisti Vin Diesel e il compianto Paul Walker, l’attore che è morto a causa di un incidente stradale mentre il film era ancora in lavorazione. Il settimo episodio di "Fast and Furious" è quindi diventato un omaggio all'attore ed è stato a lui dedicato.

Uscito nelle sale lo scorso aprile, il film completo è disponibile in italiano in TV su Mediaset Premium . “Fast and Furious 7” è diretto da James Wan che ha sostituito alla regia Justin Lin, il quale era stato dietro la macchina da presa negli ultimi quattro capitoli della saga. A causa della tragica morte di Walker, la produzione del film è stata sospesa a fine 2013 per rispetto nei suoi confronti e anche per capire come portare avanti la pellicola senza uno dei protagonisti che hanno reso celebre questa saga nel mondo.

Il film ha rischiato di non vedere mai la luce, dato che regista e produzione hanno anche pensato di interrompere definitivamente le riprese, poi si è deciso di andare avanti anche grazie al contributo dei due fratelli di Walker, Caleb e Cody, che hanno accettato di sostituirlo per poter portare a termine le riprese. In fase di post-produzione, poi, sono stati aggiunti la voce ed il volto di Paul.

Durante la stesura della sceneggiatura si era pensato di introdurre un nuovo personaggio secondario – il cui ruolo sarebbe diventato più di spicco nel film successivo – e affidarlo ad un attore di successo: Kurt Russell ha accettato la parte ma inizialmente questa era stata offerta a Denzel Washington, che invece ha rifiutato. Risulta essere il film più lungo dell'intera saga, infatti la sua durata raggiunge quasi le due ore e mezza.

Il film è stato girato fra gli Stati Uniti, in particolare Atlanta e il Colorado, e gli Emirati Arabi, nel lussuoso scenario di Abu Dhabi. Cominciate nel settembre del 2013, le riprese sono state ultimate soltanto nel luglio successivo, a causa come detto della prematura scomparsa di Walker. Come tutti i capitoli precedenti, anche in prossimità dell'uscita di “Fast and Furious 7” c'era grande curiosità su quali veicoli sarebbero comparsi nella pellicola.

Fra le vetture utilizzate nel film troviamo una McLaren-MP4 12C, una Dodge Viper, una Ferrari 458 Italia e una Aston Martin DB9: marchi celebri nel mondo per le loro vetture dal design curato e dalla potenza considerevole che non hanno deluso le aspettative dei fan più fedeli della saga. Naturalmente c'era anche un altro dato molto atteso dagli appassionati, ovvero il numero di vetture che sono andate distrutte nel corso delle riprese: la bellezza di 230!

Inevitabile è stato il successo al botteghino, con oltre 1 miliardo di dollari guadagnati in tutto il mondo e poco meno di 20 milioni solamente in Italia. Per due mesi ha inoltre mantenuto il record di rapidità nell'incassare 1 miliardo di dollari, appena 17 giorni (primato superato alcune settimane più tardi da "Jurassic World"). Al successo ha contribuito, inevitabilmente, anche la colonna sonora, che contiene fra gli altri un brano dedicato a Paul Walker: "See you again", scritto e inciso da Wiz Khalifa featuring Charlie Puth.

Nella soundtrack sono presenti anche diverse canzoni di Wiz Khalifa, composto in collaborazione con Iggy Azalea, intitolato "Go Hard or Go Home", a cui si aggiungono "My Angel" di Prince Royce, "Blast off" di David Guetta e Kaz James e "I Will Return" di Skylar Grey.

Continua a leggere