Immagine testata

I migliori telefilm di fantascienza di sempre

Action HD è il canale Mediaset Premium di riferimento per quanto riguarda i telefilm di fantascienza, in cui si mescolano anche soprannaturale, azione, poliziesco e horror, per dar vita a serie tv in grado di lasciare senza fiato.

Uno dei telefilm di fantascienza di spicco degli ultimi anni è “Forever”, il cui primo episodio è stato trasmesso in Italia da Mediaset Premium lo scorso ottobre. Il protagonista della serie tv è un medico legale di New York, Henry Morgan, che vanta stupefacenti capacità deduttive, merito in particolare della sua lunga esperienza sul campo maturata in oltre... 200 anni! Morgan è, infatti, una creatura immortale, una condizione che gli procura dei vantaggi ma che gli crea anche un certo disagio.

Nel corso della sua lunghissima esistenza, infatti, Morgan ha visto morire le persone a lui più care e per tale motivo ha iniziato ad effettuare in gran segreto delle ricerche sulla morte con l'obiettivo di non esserne più immune. Convinto di essere solo, la sua vita cambia quando una persona lo contatta dicendogli di avere un cosa in comune con lui: l'immortalità.

Uno dei migliori telefilm di fantascienza è considerato “The Originals” - spin off di “The Vampire Diaries” - giunto alla terza stagione. Narra le vicende dei Vampiri Originali e in particolare di Niklaus Mikaelson, un ibrido che fa parte della famiglia di vampiri che ritorna a Mystic Falls, cittadina di New Orleans, da cui lui e i suoi fratelli dovettero fuggire poiché il loro padre minacciava di ucciderli.

Così Niklaus scopre che a comandare a Mystic Falls è Marcel, un vampiro creato secoli prima dallo stesso Niklaus, il quale detiene il controllo su tutte le creature sovrannaturali presenti nella cittadina. Il regno di Marcel non è visto di buon occhio dalle streghe di Mystic Falls, che propongono un'alleanza a Niklaus per liberarsi del vampiro. Spinto dai fratelli Elijah e Rebekah, Niklaus accetta la proposta.

Di gran successo è il telefilm americano di fantascienza “Arrow”, che si basa su una serie di fumetti DC Comics ed è arrivato quest'anno alla quarta stagione. La serie è incentrata sulle vicende di Oliver Queen, un miliardario che scompare dalla circolazione per cinque anni e che in tanti credono morto. In realtà Queen è soltanto disperso dopo un naufragio e trascorre questi cinque anni in un'isola misteriosa denominata “purgatorio”.

Dopo essere riuscito a mettersi in salvo, abbandona l'isola e fa ritorno nella propria città, Starling City, dove si presenta sotto mentite spoglie nei panni di Arrow, una figura che si impegna a contrastare i criminali del luogo. Ad averlo trasformato da miliardario in cacciatore di malviventi sono stati gli anni trascorsi sull'isola (che vengono mostrati allo spettatore attraverso frequenti flashback), che lo hanno reso un combattente eccezionale sia dal punto di vista fisico che da quello mentale.

Sono cinque le stagioni di “Grimm” (l'ultima delle quali ancora inedita in Italia), uno fra i telefilm di fantascienza migliori degli ultimi anni. Il protagonista è Nick Burkhardt, un detective di Portland dotato di poteri soprannaturali: è in grado, infatti, di percepire il lato “selvaggio” delle persone che si trova intorno. Nick, come gli rivela sua zia Marie, è un “grimm”, vale a dire un cacciatore di creature soprannaturali, l'ultimo discendente della propria famiglia.

La sua missione, dunque, diventa quella di scovare tutte queste creature dalle capacità sovrannaturali denominate “wesen”, uomini-bestia che mostrano una certa aggressività nei confronti dell'uomo. Non tutti i wesen, però, hanno come obiettivo quello di uccidere gli esseri umani e Nick dovrà sfruttare al massimo le sue abilità per distinguere quelli più pericolosi da quelli che, invece, non hanno cattive intenzioni.

Continua a leggere