Immagine testata

Le migliori serie tv del 2010 da vedere

Il 2010 ha visto la nascita di diverse serie tv piuttosto interessanti, alcune delle quali proseguite negli anni successivi mentre altre si sono fermate alla prima stagione ma sono comunque state in grado di lasciare il segno. Mediaset Premium offre l'opportunità, attraverso i suoi canali, di vedere e rivedere anche quelle serie da un'unica stagione, per chi se le fosse perse al momento dell'uscita.

The Glades” è una serie poliziesca durata quattro stagioni e che ha avuto come protagonista Jim Longworth, detective di Chicago, che viene trasferito in Florida su ordine del proprio capo, che lo accusa di aver avuto una relazione segreta con sua moglie. Al suo arrivo Jim immaginava di poter condurre una vita più tranquilla, ma anche in Florida non mancano i casi di omicidio complicati che lui sarà chiamato a risolvere. Inoltre, rimane immutato il fascino che è in grado di esercitare sulle donne...

Nella lista delle serie tv Usa nate nel 2010 troviamo “Human Target”, adattamento televisivo del fumetto con lo stesso titolo, in cui Christopher Chance è il personaggio principale. Si tratta di un esperto di sicurezza, una sorta di guardia del corpo chiamata a proteggere quelle persone che, a causa di motivi diversi, non si possono rivolgere alle forze di polizia.

Per svolgere al meglio i suoi incarichi, Christopher ha a disposizione un vero e proprio team del quale fanno parte Wiston, stratega che si occupa di organizzare le varie missioni, e Guerrero, grande esperto in armi, ai quali si aggiungono Ilsa Pucci, vedova miliardaria che finanza l'organizzazione, e Ames, una giovane particolarmente abile come scassinatrice.

Una delle serie tv americane migliori del 2010 è senza dubbio “Rizzoli and Isles”, in programmazione ancora oggi: è arrivata alla sesta stagione. La serie è ispirata ai romanzi di Tess Gerritzen e narra le vicende di Jane Rizzoli e della dottoressa Maura Isles; la prima è un detective di Boston, mentre Maura è un medico legale nonché migliore amica di Jane. Le due si trovano ad avere a che fare con numerosi casi di omicidio e la forte amicizia che le lega permette loro di superare i momenti di attrito e gli scontri che si vengono a creare durante le indagini. Mediaset ha acquistato i diritti relativi all'Italia di queste tre serie tv e – con ogni probabilità - presto le potremo vedere sui canali Premium dedicati.

Tuttora in corso nella programmazione di Mediaset Premium è “Mike & Molly”, serie ambientata a Chicago con protagonisti Mike Biggs e Molly Flynn; lui è un agente di polizia e lei una maestra elementare. Non è casuale il luogo in cui si incontrano: avendo entrambi problemi di peso, frequentano un gruppo di “obesi anonimi”. I due iniziano a conoscersi e poco alla volta scoprono le rispettive famiglie e amici, dando vita a momenti grotteschi e divertenti in quanto nelle loro cerchie di frequentazioni non mancano personaggi bizzarri ed insoliti, con la battuta sempre pronta.

È durata una sola stagione, invece, la serie tv americana “Hellcats”, serie che racconta il mondo delle cheerleaders ed è incentrato su Marti Perkins, una ragazza il cui sogno è quello di studiare legge. Una volta persa la borsa di studio, rischia di non poter entrare al college e veder così sfumare il proprio sogno; l'unica soluzione è quella di diventare una cheerleader, entrando a far parte delle Hellcats. L'ambiente che trova all'interno del gruppo di cheerleaders è tutt'altro che amichevole e riuscire a farne parte si rivela una missione piuttosto complicata, ma Marti è più che mai determinata a raggiungere il suo obiettivo e non intende arrendersi.

Continua a leggere