Immagine testata

“Suits” serie tv: anticipazioni e recensione

La serie tv “Suits” è considerata una fra le più riuscite nel genere legal drama degli ultimi anni, tanto da aver ottenuto un ampio successo di pubblico e recensioni decisamente positive da parte della critica.

Su Mediaset Premium è attualmente in onda la quinta stagione della serie ambientata a Manhattan e che vede come protagonisti Harvey Specter, avvocato newyorchese con la passione per la bella vita, e Mike Ross, un giovane amante della legge che lavora nello studio di cui Harvey è socio pur non essendo avvocato.

I due si incontrano in maniera fortuita e Harvey rimane impressionato dalle capacità di Mike, che sfrutta la sua memoria fotografica per farsi strada nell'ambiente legale senza però aver mai conseguito una laurea in giurisprudenza. Per tale motivo Mike non potrebbe lavorare nello studio di Harvey, così i due decidono di tenere nascosto questo aspetto per poter portare avanti la loro collaborazione.

Nel corso della quarta stagione , però, Mike decide di abbandonare lo studio legale e accettare l'incarico di investigatore finanziario che gli viene offerto della società di Jonathan Sidwell. La sua decisione ha come obiettivo quello di evitare ulteriori rischi ad Harvey, che nel corso degli anni ha messo in pericolo il proprio posto di lavoro e la carriera falsificando il curriculum di Mike per consentirgli di lavorare come avvocato pur non essendolo.

Dopo anni di lavoro fianco a fianco e una profonda stima reciproca, negli episodi della quarta stagione di “Suits” i due si troveranno uno contro l'altro: l'azienda in cui lavora Mike è infatti coinvolta in una battaglia legale contro Logan Sanders, un cliente dello studio legale di Harvey. La loro professionalità verrà messa in dubbio dalla commissione di vigilanza della borsa valori che li accuserà di collusione. Dimostrare la falsità di tale accusa sarà fondamentale per il futuro delle loro carriere.

La serie ideata da Aaron Korsh è stata subito in grado di imporsi all'attenzione generale come un qualcosa di nuovo, proponendo schemi inediti nell'ambito dei legal drama. Tutto si basa sulla forza dei due personaggi principali, Harvey e Mike (interpretati da Gabriel Macht e Patrick J. Adams), due figure brillanti e a cui non manca il fascino, perché sanno essere spregiudicati e impulsivi.

La loro forza (e di conseguenza la forza della serie) è anche l'essere complementari: da una parte Harvey, spavaldo e sicuro di sé al punto da risultare spesso arrogante, con un notevole bagaglio di esperienza in ambito legale che gli torna sempre utile al momento giusto, dall'altra Mike, più insicuro nonostante le sue grandi capacità e partner lavorativo ideale di Harvey. La coppia è stata studiata con attenzione così come le dinamiche non solo fra i due protagonisti ma pure con gli altri personaggi che compongono la serie, anch'essi ben calibrati dagli sceneggiatori.

Non mancano, naturalmente, gli intrecci sentimentali che tengono banco al di fuori (ma non solo...) dello studio legale Pearson Specter, guidato dal grande capo Jessica Pearson - il cui volto è quello di Gina Torres - una donna sicura di sé e soprattutto implacabile. Le battaglie legali sono solo una parte di ciò che viene raccontato: all'interno dello studio legale, infatti, c'è spazio pure per i giochi di potere fra i diversi soci, che daranno vita a sconti anche piuttosto duri. Il tutto è ben miscelato e i risultati si vedono sullo schermo: un legal drama con i fiocchi, che proseguirà oltre la quarta stagione; la quinta, infatti, è attualmente in onda negli Stati Uniti e anche in Italia ogni lunedì su Premium Stories .

Continua a leggere