Immagine testata

Belli di papà

Arriva su Play il film “Belli di papà”, commedia italiana scritta e diretta da Guido Chiesa.

Vincenzo (Diego Abatantuono) è un facoltoso imprenditore di famiglia con casa a Milano, dove, rimasto vedovo di sua moglie, vive e si deve occupare dei suoi tre viziati e superficiali figli: Matteo (Andrea Pisani), il primogenito, è la “mente pensante” della prole, sempre pieno di idee stravaganti e tanti progetti irrealizzabili; Chiara (Matilde Gioli), ragazza alla moda e amante della movida, passa quasi tutto il suo tempo in compagnia del suo fidanzato Loris (Francesco Facchinetti) che fa il PR di importanti locali della città; Andrea (Francesco Di Raimondo), studente sfaticato iscritto a filosofia, che ha in mente però solo le signore mature della sua facoltà.

I tre non sanno cosa voglia dire guadagnarsi da vivere, dato che approfittano del lauto patrimonio del padre per condurre un’esistenza agiata tra capricci e piaceri. Vincenzo, una volta messa a fuoco la situazione, decide di impartire un’importante lezione ai figli e dare una svolta inaspettata alla loro vita.

Egli infatti gli fa credere che l’azienda di famiglia sia sull’orlo del fallimento per bancarotta fraudolenta e che per questo siano costretti ad andar via da Milano e rifugiarsi in un posto lontano, dove nessuno possa trovarli e li venga a cercare. Preoccupati, tutti insieme allora si trasferiscono in una malandata casa di famiglia in Puglia, dove, tra difficoltà e imprevisti da affrontare, i tre per sopravvivere non hanno altra soluzione che fare un qualcosa di totalmente nuovo per loro: lavorare.

Belli di papà” è un film del 2015 nel cui cast troviamo anche: Antonio Catania (Giovanni Guida), Marco Zingaro (Rocco), Uccio De Santis (Luca), Valeria Perri (Serena) e Nicolò Senni (Carlo).

Continua a leggere
in onda su

Entra In Premium E Non Perderti Tutte Le Grandi Esclusive Di Premium Play


 

Premium Play è disponibile per tutti gli abbonati Mediaset Premium. La visione dei contenuti presenti nel servizio Premium Play varia in base ai pacchetti a cui sei abbonato.