Immagine testata

Lo Hobbit – La Battaglia Delle Cinque Armate

Dal genio di Peter Jackson arriva l’ultimo capitolo tratto dalla fortunatissima saga di J.R.R. Tolkien, “Lo Hobbit – La Battaglia delle Cinque Armate”, nominato per un premio Oscar, un BAFTA e un SAG.

Questo inizia da dove il secondo film, “La Desolazione di Smaug”, si era concluso. Mentre Smaug (Benedict Cumberbatch) porta distruzione su Pontelagolungo, un altro pericolo legato al drago minaccia Thorin Scudodiquercia (Richard Armitage): la follia dell’oro che portò via il suo antenato Thrór (Jeffrey Thomas), Re Sotto la Montagna di un tempo. Nel frattempo la gente di Pontelagolungo cerca di fuggire verso le rovine di Dale, all'ombra della Montagna Solitaria, solo per essere accolti da un esercito di elfi guidati da Thranduil (Lee Pace), che marciavano verso la stessa destinazione.

Thorin sembra sopraffatto finché un esercito guidato dal Lord dei Nani Dain (Billy Connolly), parente di Thorin, si avvicina dai Colli Ferrosi. Nel frattempo Gandalf (Ian McKellen), imprigionato tra le rovine di Dol Guldur, sembra sul punto di dover affrontare la sua fine per mano degli Spettri dei Nove Anelli, guidati dal più letale, Re Stregone dell'antico, regno di Angmar. E cosa accadrà quando un enorme esercito di Orchi e Warg si riverserà improvvisamente nella Terra di Mezzo, minacciando la rovina a tutti gli altri eserciti riuniti presso la Montagna Solitaria? Gli Orchi e le loro Bestie, gli Elfi, i Nani e gli Uomini - Cinque Eserciti si riuniscono in battaglia, e il risultato determinerà il destino del Nord nella Guerra dell'Anello.

Nel cast, insieme ai già citati, Martin Freeman (Bilbo Baggins), Aidan Turner (Kili), Orlando Bloom (Legolas), Evangeline Lilly (Tauriel), Cate Blanchett (Galadriel), Hugo Weaving (Elrond), Luke Evans (Bard) e Christopher Lee, nei panni di Saruman.

Continua a leggere
in onda su

Entra In Premium E Non Perderti Tutte Le Grandi Esclusive Di Premium Play


 

Premium Play è disponibile per tutti gli abbonati Mediaset Premium. La visione dei contenuti presenti nel servizio Premium Play varia in base ai pacchetti a cui sei abbonato.